Mettere se Stessi in Primo luogo: Perché l’Amore di Sé e la Fiducia sono il massimo Accessori

0
89

La fiducia non è qualcosa che tutti noi siamo nati con. Io non ero e mi ci è voluto molto tempo per sviluppare.

Crescendo poveri limitato la mia visione di ciò che ho pensato era possibile e mi ha fatto sentire come alcune persone erano appena nati, più intelligente, o più bello, o intrinsecamente destinata al successo – e io non lo ero.

Tuttavia, in tutta la mia vita, ho sperimentato sfide che ho capito sono state le occasioni che hanno contribuito a sviluppare la mia fiducia e rompere il mio auto-convinzioni limitanti. Mentre le difficoltà che ho dovuto affrontare nella mia vita personale e professionale sono stati brutali, ho guadagnato la forza, la tenacia e inesorabile fede in me stesso.

Credito: Heather Monahan

Sono stata molestata sessualmente al mio primo lavoro uscito dal college. Mentre il mio capo è stato favorevole, egli è stato in grado di cambiare la situazione, perché il suo capo non era il colpevole. Questo difficile, praticamente immutabile situazione mi ha spinto a lasciare il mio lavoro.

Subito dopo, ho incontrato il proprietario di una stazione radio che ha preso una possibilità su di me. Ero giovane, ma ha visto che ero determinato a dimostrare a me stesso come un prezioso, lavoratore dipendente. E l’ho fatto. Da separarmi dalla negatività al mio lavoro precedente, ho potuto vivere la mia stazione radio di ruolo; e, infine, mi è stato offerto un’associazione di equità.

La gente che ti circonda con ascensore e supporto nel realizzare i suoi obiettivi, o trattenere. Ho imparato che è meglio in senso letterale e figurato fuoco coloro che detengono indietro nella vostra vita. Rimuovere le persone del vostro team che non sono sollevare è simile alla rimozione di un punto di ancoraggio a una gamba. Il rifiuto di perdere tempo sulla negatività sarà un punto di svolta nella tua vita.

Trovare un mentore che ha creduto in me più di quanto ho creduto in me stesso è stato parte di questo catalizzatore. Per anni, ho appoggiarsi sul mio mentore per la consulenza e la direzione, e in genere il consiglio è di andare solo per esso. Ho cambiato la mia prospettiva “e se fallisco?” a “cosa succede se ho successo?” I mentori possono aiutare a spingere a fare cose che hai paura di. Nel diario di queste piccole vittorie può aiutare a impostare per la più grande vince nel vostro futuro.

Imparare a interpretare un “no” come un passo in più verso un “sì” è stata certamente una parte della mia strategia di promozione e mi ha aiutato a rafforzare la mia fiducia. Quando ero più giovane, una delle mie più grandi paure era stato detto “no”. Nel corso del tempo, tuttavia, mi sono reso conto che se avessi vissuto come questo, non sarei mai in grado di raggiungere il mio pieno potenziale, e l’unico “no” che potrebbe fermare me è stato quello che ho dato a me stesso. Se ho detto che non riuscivo a fare qualcosa, allora io certamente fallire; ma se mi ha dato un colpo, vorrei essere in grado di avanzare, pivot e trovare una soluzione.

Mentre mi lascio essere vittima di bullismo e intimidazioni sul posto di lavoro per un periodo di tempo, alla fine ho capito che la gente sarà solo curare il modo in cui si consente loro di. Questo è stato un momento cruciale. Ho deciso che il mondo mi veda allo stesso modo che ho visto io. Ho iniziato a usare le parole per descrivere me stesso il modo in cui volevo che gli altri mi vedono e sostituito umorismo autoironico con empowering scelta di parole, che ha evidenziato i miei superpoteri. Ancora più importante, ho scelto le parole che ho usato quando ho parlato con me stesso. Invece di battere me stesso se non ho fatto una grande scelta o se ho fallito, mi ha dato l’incoraggiamento, comprensione e compassione.

Questa modifica è stata fondamentale, e ho iniziato a credere nelle mie realizzazioni. Il più ho sostenuto di me, più io non tollerano altri che non mi supportano, o il rispetto di me nello stesso modo. Ho subito capito che la gente ha cominciato a trattarmi in modo diverso. Ho smesso di chiedere scusa per le cose che, in passato, vorrei gettare un rapido “mi dispiace” là fuori per. Invece, per esempio, se avessi continuato a qualcuno in attesa, li ho ringraziati per la loro pazienza. Ho deciso di cambiare il modo in cui ho gestito e rispettato me stesso e il mondo ha risposto.

Infine, ho smesso di confrontarmi a tutti, ho creduto di avere un vantaggio su di me o più di me. Ho capito che non ho potuto confrontare il mio primo capitolo per capitolo 20, e che tutti hanno i loro problemi, che certamente non promuovere con loro selfies su Instagram. Accettare che stavo facendo del mio meglio nella mia stessa situazione e a mantenere la messa a fuoco su di me è finito il confronto di gioco. Ho deciso di concentrarmi su quello che ho amato di più su di me, quello che ho potuto festeggiare il mio vince, e quello che dovevo essere grato perché in quel momento. Mantenere una nightly gratitudine journal ha aiutato a tenermi concentrato su tutti i buoni, piuttosto che su quello che non aveva ancora raggiunto.

Alla fine della giornata, la fiducia è ciò che ha fatto la differenza per me. Ci saranno tutte eseguite in cattivi nella nostra vita, ma sta a noi decidere come rispondere a loro. La chiave da ricordare è che non sei cattivo nella storia tenuta voi indietro. Tu sei l’eroe che può salvare la giornata.

Circa l’autore: Heather Monahan è un esperto del posto di lavoro con oltre 20 anni di esperienza nel settore della vendita e dei media. Heather è un social media influencer, l’oratore, il Soffitto di Vetro destinatario del premio e Pop Zucchero collaboratore. Come si è visto negli stati UNITI Oggi, Trambusto, Dow Jones, Raffineria 29 e più Heather si impegna a promuovere gli altri attraverso il suo sito web www.heathermonahan.com.

Cura per la brevità e la chiarezza del Sammi Caramela.